DOMOTICA: FANTASCIENZA O REALTÀ?

Di Annarita Mastroserio

Tapparelle che si alzano al suonare della sveglia, luci che si accendono al calar del sole, climatizzazione delle stanze, accensione e spegnimento automatico degli elettrodomestici, persino il frigo che avverte gli abitanti della casa quando i cibi si avvicinano alla scadenza…

Questa non è fantascienza ma realtà!

Da tempo la parola “domotica” è entrata nel gergo comune ma spesso senza una reale comprensione delle infinite potenzialità racchiuse al suo interno.

Domotica deriva da “domus” (latino “casa”), e robotica quindi lo studio delle tecnologie volte a migliorare e semplificare la vita degli abitanti della casa assecondando le loro esigenze e migliorando, in tal caso, le loro abitudini.

A differenza degli impianti del passato le apparecchiature ora comunicano tra logo interagendo con un unico dispositivo di controllo dal quale gestire tutto. In genere si tratta di un tablet, un telecomando o un pannello touch screen.

Tra i vantaggi della domotica sicuramente c’è:

la sicurezza: gestione accessi all’abitazione, videocontrollo delle stanze

il risparmio energetico: accensione e spegnimento elettrodomestici per evitare sovraccarichi o sprechi, pianificare irrigazione, gestire riscaldamento dell’acqua…

gestione domestica a distanza: è possibile gestire la casa comodamente dal proprio pc o smartphone senza essere nell’abitazione.

Cosa aspettiamo? Il futuro è qui!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Checkbox Richiesta

*

Accetto